Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

domenica 19 febbraio 2012

torta per San Valentino

Eccola qua la torta che ho preparato per la festa di San Valentino!!!
L'ho fatta a rate, purtroppo in settimana riuscire anche a fare qualcosa di diverso dalle solilte cene non è facile. In questi casi invidio le casalinghe a tempo pieno, non perchè lavorino di meno, ma perchè possono organizzare il loro tempo in modo più fruttuoso. Uscire di casa alle 7 del mattino per andare in ufficio e uscirne alle 18, passare di corsa a fare la spesa e tornare  a casa alle 19 significa trascurare un po la casa e la cucina. Poi arrivata a casa si ricomincia anche quando non si avrebbe voglia.
E così il 13 nel tardo pomeriggio eccomi a casa a fare la torta. Quale faccio?

Vorrei qualcosa di goloso e romantico. Allora ecco che mi viene l'idea, per il romantico userò la forma a cuore, non c'è occasione più adatta della festa degli innamorati per una torta a cuore!!!! non siete d'accordo con me?
E la torta golosa?
beh cioccolato, nocciole, e naturalmente farcita.
All'inizio ho pensato alla Sacher, con la variante della marmellata di arance amare anzichè di albicocche. Però non mi è sembrata abbastanza libidinosa.
Beh insomma, il 13 sono riuscita appena a fare la torta.
Ingredienti:
80 g di burro
100 g di zucchero
3 uova
150 g di cioccolato fondente in tavoletta
120 g di farina
80 g di granella di nocciole
1 bustina di lievito per dolci

Ammorbidire il burro e lavorarlo con lo zucchero sino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungere il cioccolato fuso (ho messo la tavoletta di cioccolato sbriciolata con due cucchiai di latte a fondere in un pentolino antiaderente) e mescolare il tutto per amalgamare.

A parte montare i tuorli e gli albumi ed una volta montati unirli piano piano al resto dell'impasto.Unire la farina setacciandola per non creare grumi.

A questo punto una volta ottenuto un impasto uniforme ho aggiunto la granella di nocciole.

E dopo aver mescolato, ho aggiunto lo lievito.
Intanto ho imburrato la teglia a cuore,  versato l'impasto e posto nel forno preriscaldato a 180 gradi C  per circa 30- 40 minuti.
E per il 13 il lavoro di pasticceria era terminato.
Il pomeriggio del 14, tornata a casa dopo l'ufficio,  ho provveduto a tagliare a metà la torta e a farcirla.
Ho realizzato per la farcitura una crema all'amaretto.
2 uova intere
70 g di zucchero
30 g di burro
30 g di farina
300 ml di latte intero
60 g amaretti
liquore

Con un frullatore o una frusta  sbattere lo zucchero, le uova e la farina. Aggiungere il latte caldo e cuocere a fuoco basso mescolando sino al bollore, a questo punto aggiungere il burro e gli amaretti sbriciolati.
Mescolare mescolare mescolare.
Io ho aggiunto un bicchierino di liquore, l'ideale manco a dirlo, sarebbe l'Amaretto di Saronno! e poi ho frullato il tutto per renderlo maggiormente cremoso.

 

CONSIGLIO: per chi non ama molto la pasticceria o ha davvero poco tempo esistono delle mousse al supermercato che secondo me possono essere usate come farcitura. provatele!
Insomma, dopo aver fatto questa crema agli amaretti l'ho spalmata su una metà della torta.

 
Una volta splamata ho risistemato la metà sopra a quella farcita ed ho preparato la ganache di cioccolato.
E qui, quando tempo fa  cercavo ispirazione sul web mi si sono drizzati i capelli: ganache fatte con l'acqua!!!!!???                    vade retro Satana!!!!
La ganache che ricopre i dolci perchè non si crepi e soprattutto non ammuffisca se il dolce rimane due o tre giorni in frigorifero non può essere fatta con l'acqua!
Ecco come la faccio :
200 ml di panna liquida
100 - 150 g di cioccolato fondente spezzettato fine.
Facciamo bollire la panna e riposare alcuni minuti a fuoco spento. Poi unisco piano piano un po' per volta il cioccolato fondente. Sceglietelo di qualità e il risultato non vi deluderà.
Mescolate per far fondere nella panna il cioccolato e controllatene la consistenza. Io di solito non ne uso più 150 g. Una volta che il cioccolato si è fuso e si è ottenuta una crema di colore e consistenza omogenea spegnere il fuoco e far riposare pochi minuti.
L'ideale sarebbe farla a bagno maria ma io uso invece una piastra di ghisa sul fornello così mi rende omogeneo il calore e non prende troppo bollore nè si attacca al fondo del pentolino.
Versare la ganasce sulla torta e spalmarla aiutandosi con la lama di una spatola.
Infine, ho deciso di dare un po di movimento alla ganasce e con il pettine da pasticcere ho creato delle onde sul cioccolato. Ho fatto raffreddare la ganache e poi ho posto tre roselline alimentari e farcito con panna montata: e qui lo confesso ho peccato perchè ho usato una panna spray ma era davvero tardi.
In frigorifero sino a circa una mezz'ora prima di servire affinchè la torta non risultasse troppo dura.
E poi.... beh immaginatelo da soli.  :-)





3 commenti:

giglio ha detto...

invece io invidio te che hai un lavoro!
complimenti per questa meraviglia, brava!
dimenticavo: potresti togliere la verifica delle parole? ora sono due addirittura...

agapanto_67 ha detto...

ciao Giglio!!!!
beh l'ideale sarebbe un lavoro che non mi impegnasse così tanto, gli occhi la sera sono un po stanchi, non solo sul pc ma anche controllare codici con caratteri non troppo grandi... comuque c'è ma a volte vorrei avere più tempo ...per la verifica delle parole davvero non so perchè te la chieda due volte: ora verifico. buona serata!

Maripatty ha detto...

ciao che golosa questa torta!! da oggi ti seguiamo anche noi ,se vuoi puoi farlo anche tu...ti aspettiamo a presto ciao! :)

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata