Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Questo è il mio blog, dove troverete i miei hobbies, ricami, pittura su porcellana, maglia, uncinetto, lettura, cucina, giardinaggio, vacanze ...

This is my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre mie foto clicca qui http://scattipercuriosita.blogspot.it

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

menu

domenica 2 maggio 2021

Domenica all'aperto

Nonostante i giorni scorsi piovosi e freddi questa domenica il clima sembra essersi ripreso, sole e temperature più che primaverili, con in cielo qualche nuvola scura, ma è bastato a farci venire voglia di uscire di casa e, visto che ora che siamo gialli,   anche di uscire dal comune.

La nostra meta quindi è stata la frazione Becchi di Castelnuovo Don Bosco paese in provincia di Asti dove nacque San Giovanni Bosco e nel quale si trovano gli edifici che testimoniano ancora oggi  la sua presenza: la modesta casetta in cui il santo visse la sua adolescenza, 



la casa del fratello Giuseppe, e il santuario di Maria Ausiliatrice


 il monumento di Giovannino giocoliere


e il monumento alla mamma Margherita Occhiena


Appena fuori da questo piccolo borgo troviamo la Basilica di Don Bosco costruita nel 1961


al piano superiore una moderna struttura con rivestimento in legno sulla quale trionfa un cristo risorto


e dove si trova il monumento a Giovanni Bosco e a sua madre

al piano inferiore si trova la cripta dove sono accolte le reliquie di Don Bosco e di San Domenico Savio


ed anche un quadro di Mario Caffaro Rore, che rappresenta le passeggiate autunnali che don Bosco faceva con i suoi ragazzi da Torino ai Becchi.

Tutto intorno l'intero spettacolare  arco alpino 

Questa è una meta poco distante da Torino, si raggiunge in circa mezzora ed è piacevole poichè è un luogo tranquillo in mezzo alla natura.





sabato 1 maggio 2021

COMPLIBLOG

E siamo arrivati a 11, ben 11 anni che questo blog è on line. Si, ci sono stati momenti in cui avevo molto tempo da dedicarvi e tante cose da dirvi, ma ci sono anche stati momenti di crisi, di poco tempo, di tante cose da fare, di salute da curare... ma ora sono qui a festeggiare l'ennesimo compleanno.
Ovviamente questo  traguardo non sarebbe stato possibile senza di voi, quindi vi ringrazio di cuore!
Con i moderni social, instagram e facebook, i blog sono considerati un  po antiquati ma io resto della convinzione che attraverso i post di un blog si riesca a comunicare contenuti non raggiungibili con altri social, quindi ringrazio tutti coloro che riescono a ritagliarsi un po di tempo per passare a visitare la mia pagina e per lasciarmi un commento, sono sempre graditi!
... e allora Grazie a Voi e auguri a me!!!



martedì 27 aprile 2021

SALITA A SUPERGA

    Queste belle giornate di sole ci spronano a cercare itinerari all'aperto, senza allontanarci troppo dalla città scegliamo di fare un salto in collina alla Basilica di Superga e decidiamo di andarci con la "dentera", ovvero la  funicolare che venne inaugurata nel 1884 e che ancora oggi utilizza i vagoncini originali del 1934.
   Partiamo dalla stazione di Sassi, ingraziosita da lampioncini, aiuole e panchine e lentamente risaliamo la collina in mezzo al verde, al sottobosco fiorito per arrivare dopo circa 15  minuti alla stazioncina di Superga Basilica, da qui una balconata panoramica consente di ammirare nelle giornate limpide il panorama della città di Torino. 





 Lasciata la balconata risaliamo la strada esclusivamente pedonale che con tre tornanti ci porta davanti alla scalinata della Basilica.



Qui tutto intorno al sagrato alberi e panchine per soffermarsi nella contemplazione silenziosa del panorama torinese. 
La Basilica fu fatta costruire nel 1715 su progetto dell'architetto Filippo Juvarra su ordine del re Vittorio Amedeo II, ha una pianta circolare con una cupola di gusto barocco.
'



Nella cripta hanno trovato sepoltura alcuni menbri della casa Savoia, mentre sul retro della Basilica vi è l'edificio del convento.
Tutto intorno alla Basilica vi è un percorso che porta al monumento dedicato alla squadra del Torino. 
Infatti il 4 maggio 1949 l'aereo che trasportava la squadra del Torino di ritorno da Lisbona si schiantò contro la collina causando la morte dei giocatori, dei dirigenti  e dei giornalisti che accompagnavano la squadra.

Un ultimo sguardo al panorama e arriviamo giusto in tempo per prendere il trenin che ci riporta in città, anche questa giornata è passata, a presto.


Il



giovedì 8 aprile 2021

HO VINTO IL CONTEST DI PRIMAVERA

La mia amica Barbara di follementecreativa.blogspot.com  con Chiara di  Mat and Me Design mi hanno comunicato che ho vinto il contest di primavera del ricamo con lo gnomo. 

Sono contentissima e ringrazio tutti coloro che mi hanno votata e sostenuta... GRAZIE! e un grazie anche per il simpatico premio ricevuto.

Ora vi mostro il mio ricamo ricamo applicato su una pochette...



traduci translate traduire

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata

bolle