Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

venerdì 15 aprile 2011

Facendo base a Bassano...

La nostra piccola vacanza inizia arrivando a Marostica in provincia di Vicenza, dove decidiamo di fermarci ammagliati dal colpo d'occhio della cittedella murata che racchiude castello inferiore, cinta muraria e castello superiore.
Parcheggiata l'auto nell'ampio parcheggio sotto le mura, siamo entrati nella piazza del castello inferiore, quella famosa per la scacchiera sulla quale ogni anno pari si disputa la partita di scacchi a personaggi viventi in ricordo della partita giocata nel lontano 1454 tra i due pretendenti della bella Lionora figlia del castellano di Marostica.
Ammiriamo infatti il castello "da basso" fatto costruire da Can Grande della Scala, che si affaccia sulla piazza porticata. Di fronte al castello, dall'altra parte della piazza, il palazzo del Doglione con la torre dell'Orologio. Percorrendo le vie dietro al Doglione si raggiunge la Chiesa della Madonna del Carmine, la Chiesa di S. Antonio Abate e poi percorrendo la passeggiata dei carmini si sale al castello superiore.

E' sabato 9 aprile, la giornata è splendida ma caldissima, sembra un caldo luglio e sono le prime ore del pomeriggio, abbiamo trotterrellato per visitare Marostica e ci siamo fermati solo per il pranzo, dopo qualche foto decidiamo di riprendere la strada che ci porterà a Bassano, la nostra meta e nei prossimi giorni punto di partenza per la visita dei dintorni.
Bassano del Grappa è una località veramente piacevole, con un proprio fascino grazie al famoso Ponte Vecchio, le distillerie, le ceramiche... una città che verso sera si anima, la gente si raduna agli angoli delle vie e poi sul ponte per il rito dell'aperitivo o per un bicchierino di grappa che scalda gli animi, fa alzare i toni di voce e ... infrangere qualche bicchiere sulle pietre del vecchio ponte degli alpini.

2 commenti:

doc ha detto...

hola genio, belle le foto.
Distillerie..ummm... interessante ciò che accade sul ponte vecchio...hic hic!!altro che bayles..eh eh.Un abbraccio forte doc

Tiziana ha detto...

...mi piacerebbe tanto andare da queste parti! Chissà, prima o poi... ciao ciao Tiziana

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata