Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

venerdì 6 luglio 2012

Santuario di Caravaggio



Il Santuario di Caravaggio si trova appunto a Caravaggio  a pochi chilometri da Bergamo. L'attuale santuario è sorto dove era stata eretta una cappella sul luogo  dove nel 1432 si verificò l'apparizione della Madonna a Giannetta, donna trentaduenne intenta a raccogliere erba per i suoi animali.
L'attuale santuario è protetto da un muro di cinta e circondato da porticato e aiuole verdi.In origine il porticato serviva a dare riparo per la notte ai pellegrini, oggi è utilizzato per vie crucis e per spazi dedicati ai servizi.
La chiesa al centro di questo spazio è imponente, 93 metri di lunghezza per 64 di altezza. L'interno è a navata unica, a croce latina, tuttavia lo spazio risulta diviso a metà tramite un  tempietto all'interno del quale da un  lato, sotto alla cupola,  si trova l'altare progettato da Filippo Juvarra, dall'altro lato l'accesso alla cripta.

Scendendo una scalinata si giunge sotto all'altare,  al luogo di preghiera   davanti alla scultura gardenese raffigurante l'apparizione.
Da''esterno invece si accede al sottochiesa  dove si raggiunge  la sacra fonte, il luogo dove Gainnetta ascoltò la Madonna e l'acqua sgorgò dal terreno.Qui vi è una fontana dalla quale sgorga sempre acqua. La via d'accesso alla fonte è un corridoio decorato con bei mosaici con scene sacre che accoglie in nicchie una statua della madonna con il bambino, il catenaccio e la ghigliottina simboli questi ultimi dei due miracoli più famosi avvenuti a Caravaggio.
Il catenaccio ricorda l'episodio in cui un pellegrino,  minacciato  da un bandito, corse  verso il tempio, ma trovando la porta chiusa invocò la Madonna, il catenaccio si spezzò e la porta si aprì per poi richiudersi infaccia al persecutore.
La ghigliottina o mannaia invece testimonia un altro episodio miracoloso. Un capo di briganti,  catturato fu condannato a morte e l'esecuzione fu fissata per  il 26 maggio, giorno in cui per la ricorrenza dell’Apparizione molta gente si sarebbe recata a Caravaggio. Il brigante si pentì e si convertì e il giorno dell’esecuzione,  la mannaia si inceppò più volte prima di arrivare al collo del condannato. La folla gridò al miracolo e il condannato prima tornò in carcere e poi fu definitivamente liberato.
Noi siamo stati a Caravaggio a fine aprile, e abbiamo assistito alla preparazione della chiesa per il mese di maggio dedicato alla Madonna: un gruppo di uomini e donne, volontari, era indaffarato a pulire il pavimento, spolverare gli altari etc. il gruppo statuario dedicato all'apparizione era posto di fronte all'altare circondato da composizioni floreali e lumini. tutt'intorno i fedeli in raccoglimento.

1 commento:

Mirty ha detto...

Bau!! Sembra un posto bello e magico, se passeremo mai da quelle parti è da vedere assolutamente :)
una leccatina
Mirty

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata