Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

sabato 29 settembre 2012

Manualmente 2012 - 1 parte

Settembre, tempo di fiera a Torino dedicata alla manualità e creatività e potevo non andare a curiosare? Ma NOOO
Sono parecchi anni che non perdo quest'appuntamento e devo dire che se l'anno scorso ne ero rimasta un po' delusa beh quest'anno ne sono entusiasta, è stato bellissimo perdersi fra tanti stand, alcuni già conosciuti altri nuovi e affascinanti.
Quanti visitatori ieri in fiera al Lingotto.... che per chi non è di Torino è il polo fieristico realizzato dall'architetto Piano riqualificando lo stabilimento Fiat in cui  negli anni che furono veniva prodotta la Balilla e la Topolino. Qui oltre ad un centro commerciale, una galleria di negozi e ristoranti, un auditorium e un centro congressi si possono ammirare le opere custodite nella pinacoteca Giovanni e Marella Agnelli (Canaletto, Matisse, Balla e Picasso alcuni tra gli artisti  in mostra). La struttura fieristica è stata caratterizzata da una sala riunioni sul tetto,  panoramica, detta Bolla per la sua conformazione, circondata da una pista elicoidale   dove un tempo  avvenivano i collaudi delle auto.
Vi ho preparato un piccolo  collage di foto che vi propone la bolla, l'area espositiva che ospita Manualmente, la passerella di 400 metri che collega il centro fieristico al  quartiere residenziale di Mirafiori  sormontata dal rosso arco olimpico alto 69 metri e lungo 55, costruito in occasione delle olimpiadi invernali del 2006 ed infine la fontana che abbellisce  il centro fieristico  composta da una strutturain acciaio dell'architetto giapponese Susumu Shingu, alta circa 10 metri:  dalla struttura principale partono dei bracci troncoconici, mentre dalla sommità del palo centrale fuoriesce dell'acqua che ricade nei bracci, i quali, grazie al peso dell'acqua, ruotano. Dunque una fontana "in movimento". L'ultima fotografia del collage vi mostra l'affluenza alla rassegna Manualmente ieri....taaanta gente!
 
 

1 commento:

Barbara ha detto...

ciao, sei stata a manulmente e non ci siamo incontrate???? Male, ci toccherà incontrarci e ricamare insieme!!!!
Barbara

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata