Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

mercoledì 1 giugno 2011

Bambini mollaccioni e genitori ....

Stamattina andando in ufficio sono, come tutte le mattine, passata davanti ad un noto collegio privato torinese che ha la sua sede in centro città, erano le 8 o giù di lì e appena imboccata la via ecco due SUV davanti a me che si fermano uno in seconda fila ed uno con due ruote sul marciapiede, proprio di fronte all’ingresso della scuola. Da entrambi ho visto scendere due ragazzini, circa 12 – 14 anni e entrare con il loro zainetto nella scuola. All’incrocio stessa scena, una macchina non proprio utilitaria ferma a cavallo tra marciapiede e via ed un altro ragazzotto coetaneo dei primi due che scende, tanti saluti alla mamma che si sporge dal finestrino e poi dentro allo stesso collegio. Al di là della stizza provata per la poca educazione di questi automobilisti che non hanno rispetto né del codice della strada né degli altri automobilisti non ho potuto far a meno di pensare ad una notizia letta su un quotidiano che comunicava come l’Essex University abbia dimostrato con prove alla mano che i bambini d’oggi hanno subito una notevole perdita di forza muscolare rispetto ai loro coetanei di 10 anni fa. Dalla ricerca di quest’università è emerso che tra il 1998 e il 2008 la forza delle braccia dei ragazzi è scesa del 26%. Ai ragazzini d’oggi mancherebbero le arrampicate sugli alberi, i salti e le attività all’aperto scalzate dall’uso sempre più diffuso dei computer, della tv e da dei genitori ansiosi ed apprensivi…E qui sicuramente mi farò dei nemici, ma a me piace dire pane al pane e vino al vino, perchè grazieaddio credo ancora che si possano avere opinioni diverse sulle cose e non omologarsi pateticamente gli uni agli altri, insomma dicevo genitori eccessivamente protettivi quelli che accompagnano i figli a scuola con i SUV fin quasi dentro all'atrio e che usano quel modello di auto, ingombrante, massiccia, alta e più costosa, non tanto come status simbol qual è (no loro sono superiori, neanche ci pensano a queste cose) ma un mezzo indispensabile come se abitassero in mezzo alla tundra e non sul corso più trafficato e pianeggiante della città, quelli che devono sempre avere l’auto sotto il sedere altrimenti si stancano....volete avere il SUV per dimostrare chissà che (come se il valore della persona si potesse misurare in cavalli fiscali) ma almeno guidate con un po' di buon senso e civiltà invece che se vi fosse permesso passereste anche sopra a tutti gli altri comuni mortali!

2 commenti:

PAOLA ha detto...

Ciao Agapanto,
quella che tu descrivi è una scena che si ripete continuamente davanti alle scuole, anche quelle pubbliche.
Hai ragione nel dire che spesso i proprietari dei SUV vogliono solo ostentare uno status simbolo e a volte mi fanno rabbia quando li vedi impegnati in manovre assurde pur di parcheggiare. Ma poi mi viene da ridere e mi sento molto più pratica e a mio agio con la mia piccola utilitaria.

giglio ha detto...

L'ho sentita anch'io questa notizia e devo dire che è proprio vera!
Ciao, buona giornata

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata