Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

martedì 26 giugno 2012

Usseaux - una fresca domenica in montagna

Quest’oggi vi racconto di un piccolo borgo, pensate solo 191 abitanti, che si trova a 1416 metri sul livello del mare, in Piemonte, a circa 80 km da Torino.



Questo borgo, Usseaux, si trova in Val Chisone e fa parte della Comunità Montana Valli Chisone e Germanasca. E le sue origini sono molto lontane nel tempo, tanto che il paese fu attraversato da Giulio Cesare e da questi citato nel “De Bello Gallico” con il nome di “Occellum”.
Superato l'abitato di Fenestrelle si lascia la statale  svoltando a destra all'indicazione per Usseaux e con qualche tornante si giunge ad una serie di piccoli parcheggi, sino alla piazzetta dietro alla chiesa parrocchiale, dove inizia il percorso pedonale fra le abitazioni del borgo. Qui un grande murales illustra le vie del borgo e la dislocazione dei luoghi d'interesse sotto la bandiera occitana a fondo rosso con la croce di Tolosa.




Trovandosi in montagna il paese  ha il privilegio di essere circondato dal Parco naturale Orsiera Rocciavrè e dal Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand, insomma è un piccolo paese immerso nei boschi freschi ed ombrosi, tranquillo perché non percorso da strade ad intenso traffico.


La sua caratteristica è quella di essere un borgo molto curato: le facciate delle case, in architettura tipicamente montana con ad esempio il tetto ricoperto di lose, sono abbellite da vasi di fiori, gerani, lobelie, aquilegie.  Il borgo è  è stato insignito della bandiera arancione del Touring Club per l’efficiente servizio di informazione turistica e per l’ottima gestione dei rifiuti raccolti in maniera differenziata, ha avuto anche la bandiera verde da Legambiente ed è stato "Comune fiorito 2011".





La sorpresa percorrendo le sue viuzze che salgono e scendono seguendo la naturale disposizione del terreno montagnoso è lo scoprire dietro ogni angolo, sulle facciate delle case, murales che le rendono vive illustrando scene di vita di montagna e personaggi delle favole.



Case ed edifici che in alcuni casi, seppur ristrutturate, risalgono al 1700, come il forno, il lavatoio o il mulino. Passeggiare a Usseaux è piacevole, molte sono le fontane dove rinfrescarsi.


















La parrocchiale è una piccola chiesa al cui interno si può trovare un bel presepe, appena fuori i tavolini della pizzeria e l'ingresso del parchetto pubblico dove si trova una bella fontana dalla vasca seicentesca.

Fontana seicentesca del parco pubblico

Appena fuori il paese si può ammirare un antico lavatoio coperto e proseguendo per un centinaio di metri nel sentiero si raggiunge l'antico mulino dei cereali.


Tavole esplicative del mulino per cereali di Usseaux


Mulino ad acqua per cereali





Il Mulino restaurato e funzionante e visitabile in determinate date e dalla sua ubicazione accanto al ruscello si possono intraprendere piacevoli camminate per i sentieri del bosco.

Nessun commento:

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata