Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

domenica 20 maggio 2012

Pausa Pranzo da Brunilde

Anche questo week end è terminato  e siamo ormai pronti ad affrontare un'altra settimana di lavoro(siamo pronti?...)... intanto vi racconto cosa mi è successo in quest'ultima settimana. Nei giorni scorsi ho trascorso la mia pausa pranzo (45 minuti) in una trattoria del centro, davvero a poca distanza dal mio ufficio, ma nella quale  in tanti anni che lavoro in zona non avevo mai messo piede. Intendiamoci, non c'era un motivo per questo, semplicemente non mi era mai capitato: come molti mi riduco a trascorrere i miei pranzi, quando non ho commissioni da fare, nei soliti locali. Questa volta invece mi sono addentrata in un localino che molti conoscono come trattoria Chez Rinò e altri come Pausa Pranzo.... in ogni caso si fa la conoscenza con Brunilde.
No, non è la cattiva delle favole, ma è sicuramente un personaggio: capelli corti alla maschietta  platinati, abbigliamento similtrendy, eccentrica, ma soprattutto burbera, per darvi un'idea la versione torinese di  Vanna Marchi!
Con questa premessa capirete che la pausa pranzo sarà particolare... intanto il locale. Al muro a fianco della lavagna con i dolci del giorno, due gigantografie di recensioni di noti quotidiani che decantano la cucina e il locale: "25 posti dentro e 25 nel dehors"... naaaaa, potranno pure dire che il locale "ricorda  i bistrot francesi" ma è una metafora per spiegare che i commensali staranno stretti stretti, i tavoli gli uni vicino, molto vicino,  agli altri. Si tratta infatti di due stanzette a piano terra, una dedicata al bancone del bar e all'accesso alla cucina, l'altra semplicemente sala con i tavoli (8/9 piccoli tavoli) e  l'accesso alla toilette.
Si legge nella recensione che questo è uno dei locali preferiti da Luciana Litizzetto e dall'ex sindaco torinese Chiamparino, ma non mi stupirei se fosse frequentato anche dai sette nani.  :-)


 

La signora platinata sempre di fretta, scontrosa, brontolona, sempre con una parola "grama" pronta per i suoi due giovani aiutanti, all'inizio fa' colore ma alla lunga imbarazza gli avventori che si guardano gli uni gli altri intimiditi e in cerca di complicità.  La cucina quella sì è casalinga, il cuoco si dice sia mezzo francese e mezzo veneto,  e i dolci sono originali e davvero fatti in casa, sembra che le ricette siano quelle della tradizione piemontese di fine 800 mentre  i vini provenienti dall'astigiano (ma io sono stata morigerata ed ho bevuto solo acqua naturale).
 Insomma, come avrete capito ho trascorso una pausa pranzo alternativa e se un po' vi ho incuriositi  e vi trovate a Torino vi invito ad andare a pranzo da Brunilde.

1 commento:

Paola A. ha detto...

Bellissimo il tuo racconto della pausa pranzo, mi riporta indietro nei tempi quando anch'io lavoravo lontano da casa e rimanevo fuori a pranzare.
Ciao carissima.

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata