Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

martedì 14 aprile 2015

finalmente primavera!!!

Cielo azzurro, alberi in fiore, temperature miti tendenti al caldo.... finalmente è arrivata la primavera anche a Torino, con fioriture spettacolari!!!!

lunedì 13 aprile 2015

pane fatto in casa....

Ho sempre pensato che l'amicizia sia importantissima, ma non pensavo che avrei apprezzato anche "l'amicizia" di un elettrodomestico.... non sono impazzita ma sto imparando ad apprezzare l'aiuto di piccoli elettrodomestici. E' il caso della macchina del pane. Eh sì l'ho comprata.. la mia
Principessa :-)


E naturalmente non ho resistito e l'ho provata subito....pane bianco.
Eccola qui la mia pagnotta!
Colorita ma non bruciata, una gradevole crosta croccante ma non dura, interno ben cotto e morbido, buon profumo.
Come primo esperimento non mi lamento. sono soddisfatta!!!
Il prossimo esperimento sarà una torta... ho voglia di una torta al cocco!
E poi potrò fare anche la marmellata.... non vedo l'ora!

venerdì 10 aprile 2015

Venerdì Santo... a Oropa


 
Desidero iniziare questo post con questa foto inneggiante alla primavera, un simbolico omaggio floreale a tutti i miei amici  lettori...
 
Venerdì 3 aprile, Venerdì Santo, la giornata inizia con un bel sole e decidiamo di fare un giro fuori porta.... optiamo per il santuario di Oropa, ad una quindicina di chilometri da Biella,  consapevoli che oltre ad essere sempre una bella meta per una gita è anche la località adatta al tempo di fine quaresima.
Arriviamo a Oropa che il tempo si è già guastato, nuvole plumbee ed un aria pungente ci accolgono.
Alle 15 è prevista la via crucis, e decidiamo di prendervi parte, ma nell'attesa visitiamo  il Santuario, la fontana del Burnel senza acqua perché  potrebbe ancora gelare, un giro nei chiostri e l'occasione per scattare qualche foto e bere un caldo caffè in uno dei locali sotto i porticati, locale dove ho scattato la foto del mazzo di fiori che faceva bella mostra di sé sul bancone.
 
Il Santuario di Oropa è situato in una vallata a circa 1200 metri sul livello del mare ed è  un santuario mariano, infatti nella basilica antica, quella più piccola posta al centro del secondo cortile (la vedete nell'immagine qui sotto) è possibile sostare in preghiera davanti alla statua della Madonna Nera
 
 
Non vi sono prove documentali, ma la tradizione vuole che il santuario sia stato fondato da Sant'Eusebio che era il vescovo di Vercelli  nel IV secolo. Solo in una bolla papale del 1200 vengono citate due chiese ad Oropa, mentre la statua della Madonna nera risalirebbe alla prima metà del Trecento. All'interno della basilica antica oltre alla venerata Madonna nera è visibile un masso erratico che è stato inglobato in una parete della Chiesa, mentre davvero pregevole è un dipinto del 500 opera di  Bernardino Lanino raffigurante l'ultima cena
E' un dipinto che a me piace molto, per il gioco di colori, le espressioni dei volti  ma soprattutto l'insieme della composizione che è al tempo stesso essenziale ed esaustiva, classica eppur moderna.
 
Alle 15 ci siamo incontrati con altri visitatori di fronte ai cancelli e qui ha avuto inizio la via crucis del venerdì Santo, terminata poi all'interno della Basilica antica.
 
 
 
Naturalmente alle origini il santuario non era così imponente, iniziò ad ampliarsi grazie alla protezione della casata dei Savoia, i quali portarono architetti importanti come Filippo Juvarra al quale si deve la Scala Regia del Santuario
 
I Biellesi sono da sempre molto devoti a questo Santuario, alla Madonna fecero voto  nel 1600 durante la peste e la città rimase incontaminata, ecco perché è da sempre meta di pellegrinaggi attraverso i monti come documentato da una grande tela dipinta da Lorenzo Delleani visibile ad Asti all'interno di Palazzo Mazzetti.(un palazzo veramente interessante che vi consiglio di visitare).
 
 
La nostra gita è terminata davanti ad una fumante tazza di te in una sala del caffè Oropa riscaldati da una bella stufa... ci voleva proprio!!!
 

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata