Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

mercoledì 3 aprile 2013

Pasqua e Pasquetta etc etc

Quest'anno la Pasqua è capitata il 31 di marzo in coincidenza con il cambio di orario dall'ora solare all'ora legale. Il cambio d'orario ha giovato molto per chi come me ha approfittato di questi giorni di riposo per un soggiorno montano non lontano dalla città. In Piemonte abbiamo la fortuna di avere delle località turistiche montane non troppo distanti e in questi giorni anche rallegrate da un tiepido sole.
Bardonecchia a circa un'ottantina di km da Torino, facilmente raggiungibile sia con l'auto tramite autostrada (comoda ma un po' cara e possibilmente da evitare), ma anche con il servizio ferroviario, un po' più lento ma affascinante che attraversa boschi e paesini per un viaggio slow e rilassante.
Bardonecchia ci accoglie con la sua stazioncina a pochi metri dal monumento dedicato a Giuseppe Medail, un funzionario di dogana al quale si deve il primo progetto di traforo ferroviario per collegare l'Italia con la Francia, a lui che non fece in tempo a vedere realizzato il suo progetto è dedicata la via principale di Bardonecchia, quella del passeggio per intenderci.
Una bella passeggiata è quella che si può fare partendo dalla stazione ferroviaria e percorrendo via della Vittoria, attraversando la frazione di Les Arnauds e arrivando a quella di Melezet . Inevitabile fiancheggiare le piste di campo Smith, il villaggio olimpico e questo grazioso ponticello in legno.
Continuando sulla strada per Melezet, non la provinciale, ma una via che costeggia casette e piccoli condomini si arriva quasi senza accorgersene alla frazione di Les Arnauds con la sua cappella di Sant'Ubaldo e la Chiesetta dedicata a San Lorenzo.


Continuando fra le case la strada prosegue sino a raggiungere la frazione di Melezet a 1367 metri sul livello del mare. Ha una graziosa chiesetta dedicata a Sant'Antonio Abate di fronte alla quale si trova una fontana con catino in pietra, esagonale, originale del 1700. A Melezet si trova anche la Cappella di Nostra Signora del Carmine  che ospita il useo di arte religiosa Alpina.
Chiaramente non possono mancare gli impianti di risalita e discesa per il divertimento degli appassionati sciatori.



      A Melezet teermina la passeggiata, o meglio si fa dietro front per tornare a Bardonecchia, soddisfatti dei passi percorsi in questi scenari e della leggerezza dell'aria di questa giornata di primavera. Finalmente!!!
.

2 commenti:

stefania ha detto...

Belle queste foto, sono contenta che sei riuscita a rilassarti un pò.

Passa a trovarmi c'è un premio per te.

Pezze Pazze ha detto...

Ciao sul mio blog c'è un premio per te, vieni a ritirarlo ...
http://pezzepazze.blogspot.com
Ele

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata