Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

martedì 18 maggio 2010

I CIGNI DI LEONARDO, di Karen Essex

E' la storia romanzata di due sorelle, Beatrice e Isabella d'Este, da quando poco più che bambine erano già promesse spose di Francesco Gonzaga futuro marchese di Mantova e di Ludovico Sforza futuro duca di Milano. Il romanzo ripercorre il corteggiamento di Francesco ed Isabella, i matrimoni e le vicende delle due coppie. Dapprima Beatrice diventa intima amica dell’amante del marito Ludovico il Moro: Cecilia Gallerani,ritratta da Leonardo ne "la dama con l'ermellino”, mentre successivamente sarà invece Isabella a ospitare presso di sé l’amante del cognato Ludovico: madonna Lucrezia Crivelli Il romanzo che si snoda sino all’occupazione di Milano da parte dei francesi ha una narrazione vivace, il contesto storico è verosimile e completato dagli avvenimenti di corte, dalla diplomazia, dagli intrighi, dai tradimenti e dai pettegolezzi, con una minuziosa descrizione dei costumi e delle ambientazioni ed un occhio particolare all’arte dei più grandi maestri dell’epoca come la figura di Leonardo da Vinci che alle dipendenze di Beatrice e Ludovico lavorò al cenacolo Vinciano e a Santa Maria delle Grazie. Isabella invece non riuscì mai ad avere al proprio servizio Leonardo e dovette accontentarsi del Mantegna, facendo i conti con minori disponibilità economiche e con l’invidia per la fortuna della sorella. Ma allora i cigni? ... sarà un riferimento alla leggenda di Leda? Meglio non raccontarvi oltre per non togliere il gusto della lettura. L'ho trovato un romanzo dalla lettura scorrevole, che riscopre gli avvenimenti storici di quel periodo e che infonde la voglia di visitare i luoghi descritti. Da leggere!

1 commento:

silvana ha detto...

ciao! è un piacere conoscerti! le tue porcellane sono strepitose, per non parlare dei piatti succulenti! adesso aspetto le foto dei lavori all'uncinetto!
un saluto
silvana

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata