Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

mercoledì 30 marzo 2016

letture _ alla scoperta di Harry

Quando Harry Potter uscì in libreria ed ebbe un gran successo non mi capacitavo come un romanzo per ragazzi avesse incontrato un'accoglienza così favorevole e così anche negli anni successivi quando le nuove uscite dei libri della saga ottennero ancora successo.
Per caso nel settembre scorso cercavo in libreria un qualcosa da leggere che fosse leggero e che mi facesse proprio rilassare e pensare ad altro. La mia scelta, chiamamola curiosità, cadde proprio sui romanzi di J.K Rowling, presi quindi il primo libro  "Harry Potter e la pietra filosofale"...
per farla breve, nonostante il poco tempo libero a disposizione in tre giorni terminai la lettura.
Mi dovetti ricredere,  Avevo capito come poteva essere  diventato un successo e in men che non si dica  mi procurai  il secondo romanzo "Harry Potter e la camera dei segreti"... e mi son fatta così prendere dalle avventure del simpatico maghetto e dei suoi compagni di Hogwarts che continuai con il terzo libro "il prigioniero di Azkaban". 
Ritengo che la Rowling sia un'ottima scrittrice che ben coniuga nelle sue opere fantasia, ironia, sentimento. La sua è una scrittura accattivante, mai noiosa anzi ....

lunedì 28 marzo 2016

Pasquetta - parte I _ Castagneto Po

La tradizione vuole che il lunedì di Pasqua si vada fuori a fare una gita un pic nic.... noi abbiamo pranzato a casa con gli "avanzi " di ieri. In verità eravamo incerti se andare fuori oggi perchè guardando il cielo questo non prometteva un granchè... però l'idea di fare qualcosa non ci abbandonava e così un giro sulle colline torinesi sino a Castagneto Po dove una guida turistica annotava la presenza di una chiesa romanica, la chiesa di San Genesio.

Arriviamo sul piazzale e la chiesa è chiusa, ma siamo comunque attratti dalla  facciata in stile romanico abbellita da una lunetta, 

 da archetti con teste di animali












dipinti sovrastanti il portale
 
 Anche le mura laterali sono abbellite da tralci e formelle decorate e ancora raffigurazioni di piccoli animali.








Sul piazzale oltre alla chiesa  vi è la costruzione dell'antico fonte regio (detto regio perchè per il suo restauro il re stanziò una somma di denaro). Questa costruzione  contiene  una sorgente  di acqua solforosa  adatta, si diceva, per i disturbi di fegato.

 E tutto intorno le colline, ciliegi e peschi fioriti, primule e viole... un assaggio di primavera.

... ma non finisce qua...

sabato 26 marzo 2016


sabato 19 marzo 2016


martedì 15 marzo 2016

venerdì 11 marzo 2016

sabato 5 marzo 2016

punto croce... che sia la volta buona?

Ho preso in mano, a distanza di anni, un lavoro al quale tenevo molto, di Valerie Pfeiffer Duetts - Serenade in pink... da ricamare a punto croce su un lino panna ad 11 fili.
L'avevo quasi finito, ritagliandomi il tempo la sera tra la cena e la nanna, quel che si suol dire debito di sonno. Poi c'è stato un periodo che la mia vista è scesa ed ho lasciato stare... ora mi piacerebbe vederlo finito anche perchè come soggetto continua a piacermi molto e non vedo l'ora di incorniciarlo nel mio soggiorno.
E allora eccomi qui, grazie ad una lente che mi aiuta tantissimo nel ricamo di queste mini crocette!
uno degli acquisti dell'ultima edizione di Manualmente qui a Torino.

il lavoro a maglia nell'arte

Oggi vi propongo un altro dipinto che immortala una ragazza intenta a sferruzzare.
Si tratta della "tricoteuse" di William Adolphe Bouguereau (1825-1905)


Buon fine settimana


venerdì 4 marzo 2016

I lavori a maglia nell'arte

Ultimamente  mi sto dedicando a qualche lavoro a maglia e questo mi ha fatto pensare a quanto in là nel tempo si spingesse quest'arte che oggi è un hobby ma in tempi passati doveva essere una necessità.  Ho così scoperto che il primo reperto di maglia risale all'epoca cristiana. In base ai ritrovamenti  in medio oriente  si pensa che il lavoro a maglia abbia avuto origine indoeuropea e si sia diffuso in tutta Europa tramite i mercanti.
L'apprezzamento del lavoro ai ferri  fu immortalato da molti pittori, sicuramente il più famoso è del 1400 la pala d'altare di Buxehude in Germania che rappresenta la Madonna intenta a sferruzzare o meglio a concludere una tunica con la lavorazione del collo effettuata in tondo con l'ausilio di quattro ferri.
E' molto curioso vedere come molti pittori hanno interpretato la lavorazione ai ferri e così ho pensato di proporvi  periodicamente delle opere su questo tema, iniziando proprio con il dipinto di mastro Bertram di Buxehude.

mercoledì 2 marzo 2016

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata