Se non vuoi perdere nessun post del mio blog clicca su segui

Benvenuti nel mio blog!

Welcome! ... Bienvenue chez moi! ... Willkommen!... dobrodošli! ... Bienvenida! ...

Mi auguro che trascorrerete attimi piacevoli sul mio blog, dove troverete i miei hobbies, con foto di ricami, pittura su porcellana, ricette di cucina, le mie piante, le mie vacanze ...

I wish you a pleasant moments on my blog. You will find my hobbies with pictures of embroidery, painting porcelain, a few recipes, plants and flowers, my holidays ...


Per vedere tante altre foto clicca su http://scattipercuriosita.blogspot.it

traduci translate traduire

martedì 19 novembre 2013

Mercatino di Natale Francese - French Christmas Market in Turin


Nella piacevole cornice di piazza Solferino tra siepi colorate e zampilli della fontana Angelica si svolge sino al 24 novembre il mercatino di Natale Francese.....
Potevo farmelo sfuggire?     
In the pleasant set of Piazza Solferino, between colorful hedges and jets of the Angelica's fountain takes place the French Christmas Market until 24 November 2013.
Can I miss it?


Ecco qui alcune foto del mercatino..... spettacolari le bancarelle dei formaggi, quelle dei dolci, del patè de fois gras e dei vini.

And now some photo fron the market....spectacular the stalls of cheese, there were also cakes,  patè fois gras and  wines.


Anche le bancarelle che esponevano oggettistica e non alimentari erano intriganti con i loro colori accesi, come la bancarella dei saponi, quella delle tovaglie provenzali, e delle lampade.... la bancarella dei maglioncini esponeva prodotti che sulla confezione riportavano la dicitura "made in Italy", non so se esserne fiera o preoccupata in fondo il  mercatino doveva essere francese no?
Poco più avanti  un gruppo di  graziose papere in legno di bambu'.
 
 
The  stalls of the soaps with bright colors, as that of Provencal tablecloths, and lamps .... the stand of cachemire pullover  exhibited on the package the words "Made in Italy", I do not know whether to be proud or worried because the market had to be French, do you ?

I see some pretty wooden bamboo ducks'.

 
 
 
Curiose infine le bancarelle di cipolle e  scalogni e quelle coloratissime e profumate delle spezie e dei the.  
 Finally Curious the stalls of onions and shallots and those colorful and fragrant spices and tea.
 
Ecco a voi  i dolci: 
 And now the cakes:
 

1 commento:

Laura ha detto...

Caspita, grazie per l'informazione! Io amo la Francia e i mercatini, quindi devo assolutamente vederlo! Venerdì vengo giù dalla campagna e me lo guardo per bene. Ciao.

Daisypath Friendship tickers

Daisypath Anniversary tickers

Che tempo farà?

Award...

Award...
assegnatomi dal blog "l'incantesimo dello zucchero" di Rocco

Avviso

Questo Blog è un luogo virtuale in cui condividere le mie passioni con persone che hanno gli stessi miei interessi: lettura, uncinetto, pittura, cucina, etc etc; Viene aggiornato quando l'autore riesce a ritagliarsi un po' di tempo libero e quindi senza alcuna periodicità, non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n. 62 del 7/3/2001. Le fotografie inserite nei post sono di proprietà dell'autore del Blog e pertanto non è consentita alcuna riproduzione senza il suo esplicito consenso.

L'autore del seguente blog NON percepisce alcun commissione dalle aziende dei prodotti rappresentati per realizzare recensioni, usare o mostrare tali prodotti e non ha alcun legame lavorativo o personale con esse.
Ci sono giorni memorabili nelle nostre vite in cui incontriamo persone che ci fanno fremere come ci fa fremere una bella poesia, persone la cui stretta di mano è colma di tacita comprensione e il cui carattere dolce e generoso dona alle nostre anime desiderose e impazienti una pace meravigliosa. Forse non le abbiamo mai viste prima e magari non attraverseranno mai più il sentiero della nostra vita; ma l'influsso della loro tranquillità e umanità è una libagione versata sul nostro malcontento, e sentiamo il suo tocco salutare come l'oceano sente la corrente della montagna che rinfresca le sue acque salate. Helen Keller
by Renata